• 347 763 2364
  • graziano.noviello@gmail.com

Archivio dei tag Fitness

Intervista sul bodybuilding

Siete interessati a migliorare il vostro aspetto estetico in modo considerevole, rendendo  il corpo equilibrato ed armonioso e parallelamente migliorando i livelli di salute generali ?

Allora dovrete affidarvi ad un personal trainer qualificato.

Infatti il Natural bodybuilding è stato dimostrato di migliorare il sistema immunitario, rafforzare il tessuto connettivo, rallentare l’invecchiamento e migliorare la salute del tessuto osseo.

Parola al professionista

Benessere con un personal trainer qualificato

Oggi ci parla a questo proposito Graziano Noviello, 44 anni, nato a Canale (CN). Graziano è laureato in Biologia presso l’università di Genova e successivamente conseguito titoli di studio in Personal Trainer, istruttore certificato TRX, istruttore di Bodybuilding II livello ed altri in ambito sportivo, fitness e nutrizione.

É attualmente un libero professionista dal 2013, praticando a Genova in 2 studi privati la sua professione di personal trainer principalmente nell’ambito del Bodybuilding, fitness, allenamento funzionale e TRX e nutrizione. É inoltre docente nella scuola “FitnessWay”.

Ascolto del cliente e programmi di allenamento personalizzati e funzionali

Dice Graziano: “Quando un cliente si rivolge a me per la prima volta, dedico molto tempo alla prima visita per una completa anamnesi, ascoltando le sue esigenze e per guidarlo nella scelta dei suoi obiettivi.

Un ottimo piano di allenamento deve essere prima di tutto personalizzato sulle capacità, sugli obiettivi e disponibilità del cliente ed in secondo luogo deve essere gradito per permettergli la giusta costanza.

Durante la visita antropometrica utilizzo il plicometro marchio GIMA che mi garantisce un alto livello di precisione per le misurazioni, inoltre mi avvalgo di altri strumenti Gima per la misurazione dei calibri ossei e delle circonferenze corporee al fine di risalire ai valori di massa magra, grassa ed al somatotipo per  rendere il programma più adeguato possibile.”

Natural bodybuilding

In particolare Graziano consiglia di affidarsi al Natural Bodybuilding.

Con questo si intende una tipologia di programmazione che coinvolga l’alternanza e ciclizzazionedi carichi differenti che includono una parte importante di allenamento funzionale e della forza con l’obiettivo di migliorare le capacità atletiche e i livelli di fitness.

Il Natural BodyBuilding permette di migliorare l’aspetto estetico  avendo come priorità il benessere generale.

Lo consiglia caldamente a qualunque tipologia di persona sia uomini sia donne.
Ribadisce come i benefici fisici e salutistici del Natural bodybuilding sia provati scientificamente.

Gli attrezzi solitamente all’interno dei programmi di Graziano sono, a parte le macchine e bilancieri che si possono trovare in palestra, sono il  TRX® , le Kettlebell , le Slamball, le powerband in quanto permettono di migliorare il rapporto di massa magra e massa grassa agendo parallelamente sui  livelli di fitness, di coordinazione e di mobilità.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova

Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

www.personaltrainergraziano.com

INSTAGRAM : https://www.instagram.com/personaltrainergraziano/

FACEBOOK: https://www.facebook.com/personaltrainergraziano/

TELEGRAM: t.me/personaltrainerGN

Seguitemi sul mio nuovo canale YouTube Graziano Noviello

https://www.prontopro.it/blog/migliorate-la-vostra-condizione-fisica-e-il-vostro-benessere-con-un-personal-trainer-qualificato/

Se ti è piaciuto, condividilo!

Allenamento da casa

Che tipo di allenamento fare a casa? Posso migliorare o sono destinato a peggiorare?

Le domande che si sentono spesso in questo periodo di quarantena, sopratutto, considerato il fatto che le palestre potrebbero rimanere chiuse ancora per molto.

Si parla di una loro riapertura verso settembre.

La risposta alle domande è:

Sì ci si può allenare e si può migliorare anche rimanendo a casa, basta avere un programma di allenamento ben strutturato e personalizzato, cercando di adattarci alla situazione.

Messaggio che mi ha scritto un mio cliente che si sta allenando a casa

TIPOLOGIA DI ALLENAMENTO

Squat

Io prediligo sicuramente un approccio funzionale, basato non sui gruppi muscolari da allenare ma sui piani fondamentali di movimento:

  • Spinta orizzontale, push up e sue varianti
  • Spinta verticale, pike push up oppure sollevare un peso sopra la testa
  • Tirata orizzontale, inverted row oppure ogni forma di rematore usando un carico
  • Tirata verticale, trazioni alla sbarra oppure se non l’abbiamo floor pull
  • Flessione ed estensione del ginocchio, squat, affondi e varianti
  • Flessione ed estensione dell’anca, good morning a una gamba, ponte per i glutei a una gamba, stacco rumeno

Oltre ovviamente agli esercizi per il core come le tenute isometriche, plank e tutte le sue varianti e le tenute in hollowbody.

Plank

Un approccio di questo tipo ci permette di lavorare su catene cinetiche ampie, aumentando il livello di intensità migliorando i nostri livelli di fitness e ci consentirà di mantenere o sviluppare più forza.

Inoltre potremmo sfruttare questo periodo per un allenamento più funzionale e di conseguenza andare a migliorare dei gesti motori in modo da esser maggiormente pronti quando ritorneremo in palestra.

In questa fase consiglio anche di lavorare sulle mobilità articolare e sulla stabilità, sempre importanti per prevenire infortuni e permettere di eseguire in modo corretto gli esercizi fondamentali.

MA COME RENDERE L’ALLENAMENTO INTENSO?

Sicuramente utilizzando metodiche di allenamento ad alta intensità come RFT, Tabata, EMOM, che adesso andiamo a vedere insieme.

Un allenamento di questo tipo permette di migliorare o mantenere i nostri livelli di fitness, fornisce un bello stimolo metabolico ed è efficace per migliorare i nostri livelli di forza.

Inoltre, rendendo l’allenamento molto denso, permettono di fare molti esercizi in metà tempo.

In aggiunta, allenamenti così intensi portano un maggior consumo calorico sia durante la seduta sia nelle ore successive (EPOC)

Round For Time (RFT)

Un round è un circuito costituito da una serie di esercizio da eseguire di seguito a ripetizioni prefissate.

Si stabiliscono il numero di round da eseguire e si cronometra il tempo per monitorare i nostri miglioramenti.

Esempio:

5 Round

  • Affondi statici 10+10 ripetizioni
  • Push up 8 ripetizioni
  • Plank 50”
  • Squat 12 ripetizioni

Each Minute On Minute (EMOM)

Consiste nell’eseguire un set di esercizi con ripetizioni prefissate ogni minuto e la restante parte del minuto è di riposo; più saremo veloci ad eseguire gli esercizi e più potremo riposare.

Il tutto per un tempo fissato.

Esempio:

10′ EMOM

  • Squat 12 ripetizioni
  • Push up 5 ripetizioni
  • Inverted row 8 ripetizioni

Ogni minuto dovremmo fare questi 3 esercizi e quando riusciremo a eseguire i 10′ abbastanza agevolmente potremmo aumentare a 12′ e così via fino ad arrivare a 20′.

A questo punto potremmo ripartire da 10′ ma alzando le ripetizioni.

TABATA

Consiste nell’eseguire 20’” di un esercizio ad alta intensità, riposare 10” e ripartire per un numero di volte fra le 8 e le 12; lo possiamo eseguire su un eserizio o su più esercizi.

Esempio:

Ripetere per 3 volte ciascuno di questi esercizi con pause di 10”

  • Squat 20”
  • Push up 20”
  • Burpees 20”

CONCLUSIONI

Anche da casa si può eseguire un allenamento efficace e a alta intensità allenandosi a corpo libero.

Quelli riportati sono semplicemente degli esempi e le varianti possono essere molte così come la scelta degli esercizi.

La cosa davvero importante è creare un allenamento personalizzato e non prendere la prima scheda che si vede su internet.

Siamo diversi e di conseguenza ognuno di noi avrà necessità differenti, ecco perchè è sempre importante affidarsi un personal trainer preparato ed esperto.

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo questo argomento mi può contattare tramite email graziano.noviello@gmail.com o al numero 3477632364 e sarò ben felice di spiegare con maggior precisione.

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova

Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

www.personaltrainergraziano.com

INSTAGRAM : https://www.instagram.com/personaltrainergraziano/

FACEBOOK: https://www.facebook.com/personaltrainergraziano/

TELEGRAM: t.me/personaltrainerGN

Seguitemi sul mio nuovo canale YouTube Graziano Noviello

Se ti è piaciuto, condividilo!

Il sale fa ritenzione idrica?

Il sale causa davvero ritenzione idrica? va davvero considerato il nemico numero uno dell’alimentazione?

La risposta è assolutamente NO.

L’altro giorno avevo pubblicato un post sulla mia pagina facebook @personaltrainergraziano, riguardante proprio questo argomento, vediamo ora di fare un po’ più di chiarezza. Prima di iniziare vorrei precisare che mi riferisco a persone sane senza particolari problematiche cardiovascolari.

Appena chiedo quanto sale introducono la quasi totalità delle persone mi risponde assolutamente nulla per paura della ritenzione idrica ed è per questo che ho deciso di parlarne.

Ecco se avete un preparatore che vi dice di togliere tutto il sodio, cambiate preparatore perché non ha capito o studiato nulla di fisiologia.

Se togliete il sodio difficilmente eliminerete la ritenzione idrica.

Se tagliate il sodio, il sodio nelle urine si riduce mentre i livelli nel sangue rimangono costanti ma al tempo stesso si alza un ormone, chiamato, aldosterone che causa ritenzione idrica.

Esatto…. Se tagliate il sale la vostra ritenzione idrica non migliorerà ma peggiorerà.

COSA FARE?

Gaia Ravaioli

Quindi cosa dobbiamo fare per eliminare la ritenzione idrica? assolutamente nulla di strano ma semplicemente dobbiamo rispettare i nostri reali fabbisogni di sodio e di acqua che saranno in relazione alla nostra massa magra e alla nostra attività fisica.

Dobbiamo bere molta acqua e al tempo stesso introdurre il giusto quantitativo di sodio.

La ragazza nella foto introduce 3 grammi di sodio al giorno (6gr di sale circa se non considerassimo il sodio proveniente dagli alimenti), ovviamente beve molto e si allena con costanza.

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo questo argomento mi può contattare tramite email graziano.noviello@gmail.com o al numero 3477632364 e sarò ben felice di spiegare con maggior precisione.

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova

Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

www.personaltrainergraziano.com

INSTAGRAM : http://www.instagram.com/grazianonoviellotrainer/

FACEBOOK: https://www.facebook.com/personaltrainergraziano/

Se ti è piaciuto, condividilo!

Lo sviluppo muscolare

Lo sviluppo muscolare è uno degli addattamenti del nostro corpo all’allenamento.

L’attività fisica fornisce quegli stimoli, quegli stress a cui il corpo reagisce adattandosi in modo da poter esser preparato ad affrontare quegli stimoli quando si ripresenteranno.

Questo adattamento continua fino a quando sono applicati questyi stimoli per sovraccaricare i muscoli.

Se smettiamo di allenarci il corpo tende a ritornare alla condizione di partenza perchè elimina ciò che non serve.

ADATTAMENTO

Ma cosa vuol dire che il corpo si adatta a uno stimolo?

Il corpo tende a mantenere una condizione costante fino a quando non sopraggiunge uno stimolo, uno stress che lo induce a produrre una risposta adattativa.

Quando sopraggiunge uno stimolo il corpo reagisce, e con l’esposizione ripetuta a questo agente stressante entra in una fase di resistenza che lo porta a supercompensare per gestire tale stress.

Se però lo stress persiste per un tempo eccessivo, e il corpo non riesce più adattarsi entra nella fase di esaurimento.

ALLENAMENTO

Allenamento

Il nostro fisico reagisce all’allenamento allo stesso modo quindi, l’allenamento produce degli adattamenti muscolari per renderlo più forte.

Da quanto detto si comprende quanto sia importante gestire le variabili dell’allenamento come intensità, volume, frequenza per ottimizzare gli adattamenti prevenendo il sovrallenamento.

Ecco perche diventa importante avere un allenamento personalizzato sui nostri obiettivi e sulle nostre capacità e al tempo stesso avere una corretta programmazione a lunga scadenza.

 

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo questo argomento mi può contattare e sarò ben felice di spiegare con maggior precisione.

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova

Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

www.personaltrainergraziano.com

INSTAGRAM : http://www.instagram.com/grazianonoviellotrainer/

FACEBOOK: https://www.facebook.com/personaltrainergraziano/

Se ti è piaciuto, condividilo!

Un bravo Personal Trainer

Come si capisce un bravo Personal trainer?

Io credo che un bravo Personal trainer abbia il dovere di esser sempre aggiornato e di avere delle solide basi scientifiche acquisite attraverso studi personali su testi autorevoli e corsi di aggiornamento costanti.

RUOLO DEL PERSONAL TRAINER

Noi come Personal trainer dobbiamo avere il ruolo di gestire e programmare l’attività fisica in maniera personalizzata al fine di raggiungere gli obiettivi in modo efficace e sicuro e al tempo stesso educare a stili di vita corretti.

Quindi sono sicuramente richieste delle ottime conoscenze su diversi campi che richiedono continui aggiornamenti ma al tempo stesso dobbiamo esser un modello di riferimento.

Non possiamo promuovere uno sport pulito senza l’utilizzo di sostanze se siamo noi i primi a utilizzarle, non possiamo cercare di educare a smettere di fumare se ci fumiamo un pacchetto di sigarette al giorno.

LA SCIENZA DEL VICINO

In palestra c’è la tendenza sbagliata di affidarsi al sentito dire, di seguire quello che dice il tizio di fianco a noi senza nessuna valenza scientifica.

Partiamo intento da un concetto, quello che vale per una persona non è detto che valga per un altro.

La maggior parte di noi è consapevole che siamo tutti diversi e ciò che vale per una persona non funziona per tutti ma poi molti vanno in palestra e accettano e prendono piani di allenamento di un altro.

IL GIUSTO APPROCCIO CHE DOVREBBE SEGUIRE UN BRAVO PERSONAL TRAINER

Graziano Noviello Personal Trainer Lezioni TRX Genova

La conoscenza combinata all’esperienza personale deve creare il miglior programma di allenamento specifico per un individuo secondo le sue caratteristiche fisiche, mentali e i suoi obiettivi.

Da questo ne segue l’importanza di aggiornarsi, che non vuol dire prendere qualche informazione su google ma fare i corsi giusti e studiare su testi autorevoli.

Un bravo Personal trainer sarà sempre in grado di motivare ogni sua affermazione, di spiegarvi perchè su di voi utilizza un particolare metodo di allenamento e una particolare programmazione.

AGGIORNAMENTI CONTINUI

La ricerca scientifica va avanti e anche il mondo del fitness, della preparazione dell’atletica e dello sport sono in continua evoluzione e se un preparatore non si aggiorna non potrà stare al passo coi tempi; 2 o 3 anni possono esser già preistoria in questo campo.

Io sto seguendo un corso iniziato a marzo e che si concluderà a dicembre, Natural Peaking practitioner, molto interessante perchè ogni concetto riportato fa riferimento a studi scientifici e sta rivoluzionando molti argomenti appresi solo qualche anno fa.

 

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo questo argomento mi può contattare e sarò ben felice di spiegare con maggior precisione.

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova

Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

www.personaltrainergraziano.com

INSTAGRAM : http://www.instagram.com/grazianonoviellotrainer/

FACEBOOK: https://www.facebook.com/personaltrainergraziano/

Se ti è piaciuto, condividilo!

Allenamento dopo le vacanze

Finite le vacanze è tempo di ricominciare con l’allenamento, di recuperare la forma fisica e ritornare a regime.

L’allenamento deve esser sempre razionale al periodo in cui ci troviamo e in questo periodo è necessario introdurre un mesociclo di adattamento che ci preparerà per fasi più intense.

Un fase di adattamento può comunque esser utile inserirla anche se non ci siamo mai fermati dall’allenamento al fine di ottenere i risultati migliori e senza rischio di infortuni.

OBIETTIVI DI UN MESOCICLO DI ADATTAMENTO

Military press

  • Attivare muscoli, legamenti e tendini in modo da poter esser in grado di adattarsi a carichi più pesanti dei mesocicli successivi.

  • Migliorare la simmetria e quindi andare ad allenare eventuali carenze e introdurre nuovi esercizi.

  • Evitare traumi e infortuni grazie all’adattamento progressivo dei carichi.

  • Aumentare la densità capillare e aumentare la soglia del lattato.

L’organismo ha bisogno di tempo per adattarsi a un nuovo stimolo e questo mesociclo permette questo adattamento.

LEGAMENTI E TENDINI

I legamenti e tendini hanno bisogno di più tempo rispetto ai muscoli per adattarsi ai carichi e questa fase permette di rinforzarli in modo graduale.

Molto spesso sentiamo i muscoli già pronti e forti a sostenere determinati carichi ma non lo sono i nostri legamenti e tendini e questo può esser causa di infortuni.

COME COSTRUIRE UNA SCHEDA DI ADATTAMENTO

  • La durata in settimane è variabile e dipende dal livello dell’atleta, indicativamente un mese.

  • Numero di serie poche e alte ripetizioni.

  • Tempi di recupero intorno al minuto.

  • Tempi sotto tensione elevati.

  • Allenamenti in full body.

  • Si possono utilizzare tecniche metaboliche per aumentare densità di allenamento.

Un buon personal trainer dovrebbe esser in grado di fare una programmazione e creare dei mesocicli di allenamento che siano razionali e abbiano un obiettivo ben preciso.

Diffidate di chi non vi sa motivare una determinata scheda di allenamento o non sia in grado di spiegarvi la programmazione che ha ideato per voi.

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo questo argomento mi può contattare e sarò ben felice di spiegare con maggior precisione.

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova

Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

www.personaltrainergraziano.com

INSTAGRAM : http://www.instagram.com/grazianonoviellotrainer/

FACEBOOK: https://www.facebook.com/personaltrainergraziano/

Se ti è piaciuto, condividilo!