• 347 763 2364
  • graziano.noviello@gmail.com

Archivio dei tag forza

Perché allenare la Forza

In questo periodo dell’anno può esser un’ottima soluzione inserire degli allenamenti di Forza.

COSA SI INTENDE PER FORZA

Allenamenti di Forza

Partiamo con una premessa e vediamo cosa intenda.

La Forza è la capacità del nostro sistema neuro-muscolare di vincere resistenze esterne e resistenze interne dovute alle contrazioni contrastanti dei muscoli antagonisti.

I fattori determinanti:

  • Trofismo muscolare e percentuali di fibre (lente o rapide)
  • Capacità del nostro sistema nervoso di reclutare il maggior numero di fibre muscolari
  • Coordinazione intermuscolare
  • Livello di sincronizzazione dell’unità motoria.

Quindi per allenare la Forza è possibile sia attraverso l’aumento della massa muscolare sia attraverso il miglioramento di fattori neuromuscolari.

MA PERCHE ALLENARE LA FORZA?

Per costruire un fisico muscoloso, definito e simmetrico e non incorrere in infortuni.

Una muscolo forte è in grado di generare contrazioni più intense e questo invia segnali che l’organismo interpreta come stimolo di cresciuta.

Esser deboli cosa comporta?

  • Aumenta il rischio di infortuni
  • Maggior asimmetrie corporee
  • Problemi posturali
  • Minor risposta ipertrofica

Sicuramente in una programmazione far precedere agli allenamenti di ipertrofia da due mesocicli di Forza è sicuramente un’ottima soluzione per ottenere i migliori risultati.

PRIMA DI ALLENARE LA FORZA

Graziano Noviello Personal Trainer Genova allenamenti doppio di TRX

Allenamenti di mobilità articolare

Allenare la Forza richiede degli accorgimenti, ecco perchè è sempre bene affidarsi a professionisti e a persone competenti.

  • Avere una buona mobilità articolari diminuisce da una parte il rischio di infortuni e permette dall’altra di ottenere i migliori risultati.
  • Rinforzare i tendini, il ritmo con cui aumenta la forza muscolare è superiore a quello con cui i tendini e i legamenti riescono ad adattarsi. Quindi utilizzare carichi progressivi e lineari.
  • Sviluppare un core-stability forte in grado di dare stabilità e forza al nostro corpo in modo da renderlo solido per poter sopportare carichi elevati
  • Ovviamente sviluppare una tecnica di esecuzione perfetta senza la quale sarà impossibile allenarsi  in modo efficace.

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo a questo argomento mi può contattare e sarò ben felice di spiegare con maggior precisione.

Via Assarotti 37 Fitness & Benessere Genova

Via Zara 19 STUDIO ZARA 19

Personal Trainer Dott. Graziano Noviello

www.personaltrainergraziano.com

INSTAGRAM : http://www.instagram.com/grazianonoviellotrainer/

FACEBOOK: https://www.facebook.com/personaltrainergraziano/

Se ti è piaciuto, condividilo!
Logo TRX Suspension Training

TRX®

Lezione-TRX-Genova

Il TRX® è attrezzo che consente di fare almeno 350 esercizi diversi e permette di stabilizzare il corpo dandoci un buon controllo motorio.

Si può usare a casa o in palestra o all’aperto, basta trovare un supporto a cui fissarlo. Utile per un allenamento base funzionale, oppure uno completo che scolpisca braccia, gambe, pettorali, addominali e glutei.

Non resta altro che venire provarlo, ma sempre seguiti da un personal trainer almeno per i primi tempi.

Organizzo lezioni singole e collettive presso lo studio in Via Assarotti Fitness & Benessere Genova e presso il centro polispecialistico STUDIO ZARA 19
.
Per informazioni contattami all’indirizzo email

graziano.noviello@gmail.com

3477632364

Personal Trainer Graziano Noviello

Se ti è piaciuto, condividilo!

ROM OBIETTIVO

Per chi ha avuto modo modo di leggere il post ieri avrà potuto vedere che parlavo del perché è importante allenarsi con ROM (arco di movimento) completo per ottenere i migliori incrementi in termini di forza e massa muscolare.
 
In certi casi, però, anche muoversi entro un ROM OBIETTIVO può portare risultati; per ROM obiettivo si intende un arco di movimento attivo che un atleta intende enfatizzare.
 
  • Per alcuni muscoli esiste molta distanza fra il punto di massimo allungamento e il punto di massima contrazione e in certi casi questi muscoli possono trarre beneficio da un allenamento nel ROM obiettivo lungo le porzioni più deboli in cui la leva è scarsa.
 
  • Per quei soggetti che sono particolarmente deboli in un determinato tratto del ROM può essere utile ricorrere a ripetizioni parziali che insistono in modo particolare su quel tratto o a ripetizioni che pongano maggior enfasi sul ROM obiettivo.
 
Concludendo bisogna introdurre con attenzione esercizi che insistono nel ROM obiettivo perché c’è il rischio che i muscoli aumentino di forza in un tratto specifico perdendola lungo l’intero arco di movimento; gli atleti che si sono allenati per lungo tempo nel ROM obiettivo hanno meno forza quando ritornano ad allenarsi nell’arco di movimento completo.
 
UN ALLENAMENTO PER ESSERE EFFICACE DEVE ESSERE PERSONALIZZATO E DIVERSIFICATO.
 
Personal trainer Dott. Graziano Noviello
Se ti è piaciuto, condividilo!